AmbientePrimo Piano

Lotta alla plastica, Greenpeace riattiva il servizio ‘Plastic Radar’. Ecco cos’è e come si attiva

Il servizio è stato lanciato l'anno scorso e aiuta a segnalare i rifiuti in plastica

Lotta alla plastica, Greenpeace riattiva il servizio ‘Plastic Radar’. Si tratta di un servizio con il quale si possono segnalare i rifiuti in plastica presenti su spiagge, fondali o che galleggiano in mare. Novità di quest’anno è la possibilità di segnalare anche i rifiuti presenti nei fiumi e nei laghi.

Ma come si attiva? È molto semplice, basta avere l’applicazione WhatsApp sul proprio smartphone. Non appena ci si imbatte in un rifiuto in plastica, è possibile segnalarlo al numero di Greenpeace +393423711267 inviando una foto in cui sia riconoscibile il tipo di rifiuto insieme alle coordinate geografiche in cui è stato reperito. ‘Plastic Radar’ provvederà poi a rendere valida la segnalazione per poterla registrare. L’iniziativa, lanciata l’anno scorso da Greenpeace, ha riscosso un gran successo registrando oltre 6.800 segnalazioni valide.

Tags

Articoli correlati