AmbienteEsteriPrimo Piano

Amazzonia, deforestazione aumentata del 300%: i dati dopo gli incendi

Intanto gli esperti lanciano un nuovo allarme

Amazzonia, dati allarmanti dopo gli incendi che hanno devastato la foresta durante il mese di agosto. Secondo dati ufficiali, la deforestazione della foresta brasiliana è aumentata del 300% ad agosto rispetto allo stesso mese del 2018 e del 100% nei primi otto mesi del 2019. Gli esperti, sulla base di questi numeri, non escludono che entro la fine dell’anno la vegetazione rasa al suolo possa superare i 10mila km quadrati. Secondo l’Istituto nazionale per le ricerche scientifiche (Inpe), legato al ministero di Scienza e Tecnologia, l’Amazzonia ha perso 1700,8 km quadrati il mese scorso rispetto ai 526,5 km quadrati di un anno fa.

Tags

Articoli correlati